Federico Rupi

Federico Rupi è professore associato presso la Facoltà di Ingegneria dell‘Università degli Studi di Bologna dove è titolare dei corsi obbligatori di Tecnica ed Economia dei Trasporti T, di Pianificazione dei Trasporti M e del Laboratorio di Infrastrutture Viarie e Trasporti M. Dopo essersi diplomato presso il Liceo Classico F. Petrarca di Arezzo, ha conseguito in data 21 luglio 1994 presso la Facoltà di Ingegneria dell‘Università degli Studi di Firenze la laurea di dottore in Ingegneria Civile sezione Trasporti con voti 110.lode/110 discutendo una tesi dal titolo: “Sviluppo di un modello per la simulazione delle emissioni inquinanti da traffico veicolare ed applicazione alla rete viaria di Firenze”. Ha conseguito in data 23 aprile 1998 il titolo di Dottore di Ricerca presso l‘Università degli Studi di Bologna, discutendo una tesi dal titolo: “Aspetti logico-funzionali dei modelli per lo studio dei problemi di trasporto”. Ha vinto in data 15 maggio 1998 il concorso ad 1 posto di ricercatore nel settore disciplinare ICAR05 (Trasporti) presso la Facoltà di Ingegneria dell‘Università degli Studi di Bologna. Ha vinto in data 3 marzo 2005 il concorso ad 1 posto da Professore Associato nel settore disciplinare ICAR/05 Trasporti.
Svolge l’attività di studio e ricerca presso l’Università degli Studi di Bologna, in collaborazione con i docenti del gruppo Trasporti dell’Università di Bologna ed in collaborazione con il Prof. Ing. Paolo Ferrari ed il Prof. Ing. Marino Lupi (Università di Pisa) e con il Prof. Ing. Roberto Camus (Università di Trieste). L’attività di ricerca è in particolare orientata alle seguenti problematiche: metodi e modelli per la simulazione, la gestione e la pianificazione di sistemi di trasporto individuale e collettivo; road pricing e sicurezza stradale; macroanalisi della domanda di trasporto italiana (autostradale, ferroviaria e aerea), stima dell’elasticità; pianificazione e gestione di reti ciclabili.

Autore di oltre 60 articoli scientifici pubblicati su volumi, riviste nazionali ed internazionali. Responsabile e coordinatore di 10 progetti di ricerca finanziati (Progetto di Ricerca Giovani Ricercatori; MURST). Dal 1995 membro della Società Italiana Docenti di Trasporti (SIDT). Membro del Comitato Organizzatore e/o del Comitato Scientifico di 13 convegni nazionali ed internazionali. Docente proponente la mobilità (Exchange Programme Coordinator) del progetto Socrates – Erasmus con l’Università di Parigi Ecole nationale des ponts et chaussèes (ENPC) e con l’Università di Valencia. Membro del Comitato Proponente e del Consiglio Scientifico del MASTER di II livello in “Engineering management of the risk induced by natural hazards”, e del MASTER di II livello in “Homeland Security”. Referente dell’Area Trasporti dell’Università di Bologna per l’unità di lavoro “Trasporti, Logistica e Intermodalità” di UNIMED (Unione delle Università del Mediterraneo).

Curriculum vitae

Claudio Claroni

Laureato con lode in Scienze Statistiche ed Economiche nel 1971 presso l’Università degli studi di Bologna, ha poi conseguito nel 1978 un diploma di specializzazione post-universitaria in tecnica e pianificazione dei trasporti presso l’Università di Padova.

Dal 1970 è impiegato presso il Comune di Bologna dove ha ricoperto diversi incarichi dirigenziali, fra cui Vice Direttore dell’Ufficio Censimento nel 1971 e Direttore del Centro Elettronico nel 1973, e nel 1981 è nominato Dirigente del Settore Studi e Programmi  presso il Consorzio Trasporti Pubblici di Bologna.

Dal 1982 al 1989 è Direttore del Settore Operativo Trasporti della Provincia di Bologna.

Dal 1983 al 1989 è membro del CdA della SAB,società di gestione aeroportuale di Bologna:

Dall’ottobre 1989 è Direttore del Dipartimento Pianificazione e Ricerca dell’ATC di Bologna, che si occupa dello sviluppo dei progetti nazionali ed europei a cui l’azienda partecipa. Il Dipartimento diventerà poi la Direzione Pianificazione e Produzione, accorpando anche la Direzione di Esercizio.

Dal giugno 1998 al marzo 2006 è Direttore Generale di ATC Bologna.

Dal 1998 al 2005 è consiliere d’amministrazione di Autostazione di Bologna.

Dal gennaio 2000 è Presidente dell’Associazione CLUB Italia (associazione che promuove la tecnologia contactless nel settore trasporti).

Nel corso del 2000, 2001 e 2002 è professore a contratto per l’insegnamento integrativo “Pianificazione Territoriale e Governo della Mobilità” presso la Facoltà di Ingegneria – Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale dell’Università di Bologna.

Dal luglio 2002 è Presidente della Suburbana Ferrovia Bologna-Vignola.

Dall’Ottobre 2001  è membro del CdA di Omnibus.

Dal 2005 è Presidente del comitato tecnico regionale per l’implementazione del sistema di bigliettazione elettronica STIMER.

Ha inoltre condotto ricerche e scritto numerose pubblicazioni inerenti la pianificazione dei trasporti.

Attestato di Brevetto per invenzione industriale : Sistema di informazione telefonica via GSM per l’utenza del trasporto pubblico sui tempi di attesa dei bus, tram o simili. Roma 30/4/2004.

Dall’aprile 2006 e tutt’ora è Direttore generale e presidente onorario di Club Italia Contactless User Board.

È attualmente Presidente Atc S.p.A. Bologna.

 

Ascanio Rozera

TITOLI DI STUDI E SPECIALIZZAZIONI

1973 – Diploma di laurea in giurisprudenza conseguito presso l’Università degli Studi di Napoli

1973-75 – Assistente incaricato presso l’Università di Napoli – Facoltà di Giurisprudenza (cattedre di diritto costituzionale e di dottrina dello Stato)

Docente in materie giuridiche  ed economiche nelle Scuole Medie Superiori

Avvocato

________________________________________________________

ESPERIENZA PROFESSIONALE

1975 – vincitore di concorso pubblico dall’Automobile Club d’Italia con qualifica di “Consigliere di III classe”

1975-76  partecipazione al I° Corso di Formazione  ORGA per Dirigenti di Azienda

1981 – Dirigente ACI

1985 – Direttore Centrale della Direzione Segreteria Organizzazione e Pubbliche Relazioni

1986 – Dirigente Superiore

1990 – Dirigente Generale

2002 – Segretario Generale – carica riconfermata nel 2005 e nel 2008

ALTRI INCARICHI

Presidente della Fondazione “Centro Studi Filippo Caracciolo”

Componente del Comitato Esecutivo e Consiglio di Amministrazione della Società SARA Assicurazioni

Fino al 2002  componente dei Consigli di Amministrazione delle seguenti Società:

- ACI INFORMATICA

- PROGEI S.p.A.

- MOVITRACK S.p.A.

- SERVIZIO DI SOCCORSO STRADALE ACI 116

-  ALA SERVICE ASSISTENZA E SERVIZI

- ALA SERVICE ASSICURAZIONI

- RADIO TRAFFIC

 ULTERIORI  INFORMAZIONI

Commendatore della Repubblica

Croce di Grand’Ufficiale dell’Ordine al merito Melitense

 

Ivana Paniccia

Ivana Paniccia ha conseguito un PhD in economia presso l’Università di Reading (UK). Dopo aver svolto per alcuni anni attività di ricerca e di insegnamento in Economia e Politica Industriale presso la Luiss G. Carli, ha iniziato la sua carriera professionale nei ruoli direttivi dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas per poi assumere incarichi dirigenziali presso l’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici del Comune di Roma, la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Dipartimento Partecipazioni e Sviluppo Economico del Comune di Roma. Negli ultimi tre anni, in qualità di libera professionista, ha svolto attività di consulenza e assistenza tecnica per amministrazioni e imprese su casi antitrust, affidamenti in house e con gara di servizi pubblici, progettazione e redazione di contratti di servizio, valutazioni di piani industriali, valutazione di scenari di mercato, normativi e regolatori per conto di Banche d’investimento internazionali (fasi di due diligence) nei settori delle industrie a rete e dei servizi pubblici locali. E’ attualmente titolare di un insegnamento di Economia Industriale presso la Luiss G. Carli, dove nell’a.a. 2010-11 ha tenuto anche il corso di Economia dei Trasporti e delle Infrastrutture (moduli: politiche pubbliche e regolazione). Dal 2011 al 2013 ha ricoperto l’incarico di Esperto senior nel Nucleo di consulenza per l’Attuazione e Regolazione dei Servizi di pubblica utilità (Nars) c/o la Presidenza del Consiglio-DIPE. Dal 2 gennaio 2014 lavora nello staff tecnico del Presidente dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti.

E’ autrice di monografie (con gli editori Edward Elgar, Routledge, Il Mulino, LUP) e articoli su riviste nazionali e internazionali (e.g. Organization Studies, Rivista di Politica Economica) in materia di economia dei servizi pubblici, governance delle imprese pubbliche, distretti industriali e reti di impresa, sviluppo economico locale.